© 2015 -  Sistemi Complessi S.r.l. All rights reserved.

Tsunami Warning System

I dispositivi per alti fondali sviluppati da SC hanno trovato impiego nei sistemi per l'allarme precoce di onde di tsunami. Dispiegando sul fondo marino delle piattaforme equipaggiate con sensori di pressione sensibilissimi è possibile rilevare il passaggio delle onde e dare così un allarme tramite telemetria subacquea e satellitare ad un centro di controllo -  SC ha sviluppato soluzioni chiavi in mano attualmente adottate in India, Cina e Tailandia  - L'affidabilità delle soluzioni adottate è stata riconosciuta da numerosi organismi internazionali nell'ambito del WMO - IOC ed i dispositivi prodotti sono ora classificati ufficialmente nei formati per l'interscambio dei dati BUFFER-CREX per la standardizzazione degli allarmi tsunami. Le soluzioni adottate sono completamente ridondate sia nei sensori per l'acquisizione che nei sistemi di trasmissione acustica e satellitare .

Boe Ondametriche ed oceanografiche

SC ha sviluppato una delle più avanzate boe per l'acquisizione di parametri oceanografici ed ondametrici attualmente sul mercato. Equipaggiate con un payload inerziale appositamente sviluppato, le boe misurano lo stato del mare, parametri meteorologici, chimici ed anche l'altezza della marea direttamente a bordo della boa senza la necessità di sistemi sottomarini.

Mareografi Radar

Le stazioni mareografiche progettate e realizzate da SC consentono l'acquisizione del dato di marea  utilizzando un'antenna radar phase array. In tal modo è possibile acquisire numerosi campioni al secondo evitando l'impiego di pozzetti di calma che riducono la banda passante dei segnali acquisiti. Si possono quindi misurare agevolmente tutti i moti oscillatori di lungo periodo tipici di specchi acquei portuali, bacini chiusi e lagune.  Una particolare versione del mareografo  può essere montata ad altezze tali da sopravvivere a tempeste ed onde di tsunami .

Laboratori Abissali

Le piattaforme strumentate per alti fondali  sviluppate da SC consentono l'acquisizione in tempo semi-reale di parametri chimico-fisici dal fondo oceanico - Il sistemi integrano un sismometro a larga banda e sono stati sviluppati per il monitoraggio di vulcani sottomarini. I dati acquisiti vengono trasmessi ad una boa in superficie tramite modem acustici e la boa provvede a ritrasmetterli ad un centro di controllo. I sistemi integrano un orologio atomico.

Rete Ondametrica Nazionale - RON

Progettata da SC sin dal 1999 e rinnovata nel 2009 la Rete Ondametrica Nazionale rileva il moto ondoso in tempo reale utilizzando 15 boe ormeggiate lungo  le coste italiane.  I dati prodotti negli ultimi 10 anni vengono utilizzati per la progettazione di opere marittime, come porti, strade litoranee, barriere di protezione, per mitigare l'erosione delle coste e in generale per lo sviluppo di modelli climatici e previsionali. La rete è la più grande esistente nel Mediterraneo e tra le più estese reti di boe al mondo.

aaaaaaaaaaaaiii